Trekking in Val D’Aosta

Dal 23/06/2023 Al 25/06/2023
  • /upld/eventi/small/Valle d'Aosta 2 giorno (2).jpg
  • /upld/eventi/small/Valle d'Aosta 1 giorno (2).jpg
  • /upld/eventi/small/Valle d'Aosta 2 giorno A (2).jpg
  • /upld/eventi/small/Valle d'Aosta 3 giorno (2).jpg
  • /upld/eventi/small/Valle d'Aosta 4 giorno (2)1132.jpg

DATA da venerdì 23 a domenica 25 giugno
Titolo Trekking in Val D’Aosta
Difficoltà E/EE
Accompagnatori Claudio Bettoli (cell.3356765700), Marco Piani (cell.3334660432)

Da giovedì 22 a domenica 25 giugno

Trekking in Valle D’Aosta

Descrizione totale Trekking: 62 Km tot. Dislivello 4.270 in mt. positivo – 4.000 mt. negativo   

 

Giovedì 22: Lago Beauregard (Valgrisenche 1.662 mt.) – Rifugio Bezzi (2.284 mt.).

Partenza da Faenza con destinazione Valgrisanche con pullman. Giunti in loco inizierà il trekking che ci porterà per la prima tappa al Rif. Bezzi.  Sentieri: 9 e 12C

Difficoltà: E.

Durata: ore 5.00 + soste

Dislivello: 1.100 in mt. salita circa – 450 mt in discesa circa.    

Distanza: 13 Km circa

 

Venerdì 23: Rifugio Bezzi – Col Fenetre (2.840 mt.) - Rifugio delle Marmotte  (2.142 mt.).

Tappa lunga e impegnativa che vedrà la salita al Col Fenetre per discendere a Rhêmes-Notre-Dame e poi risalire fino al Rif. Delle Marmotte per il pernottamento. Sentieri 11+ Alta via N°2.

Difficoltà: EE

Durata: ore 9.00 + soste

Dislivello: 1.600 mt. in salita circa – 1.750 mt. in discesa circa.

Distanza: 20 Km circa.

 

Sabato 24: Rifugio delle Marmotte – Col D’Entrelor (3.002 mt.) - Rifugio Savoia (2.534 mt.).

Terza tappa del Trekking anch’essa lunga ed impegnativa che vedrà toccare i 3.000 metri del Col D’Entrelor per poi proseguire verso il Col del Nivolet e il Rif. Savoia per il nostro ultimo pernottamento. Sentieri: Alta via N°2 + Sentiero Italia.

Difficoltà: EE.

Durata: ore 7,00 + soste

Dislivello: 1.250 mt. in salita circa -  840 mt in discesa circa.

Distanza: 19 Km circa.

 

Domenica 25: Rifugio Savoia – Gran Collet 2.832 mt. - Pont-Bruil (Valsavaranche 1.963 mt.).

Ultima tappa di questo impegnativo trekking. Percorreremo per prima un pezzo di strada asfaltata e poi una carraia infine il sentiero che si addentra all’interno del vallone della Dora del Nivolet. Il sentiero si sviluppa lungo un pianoro erboso fino ad incontrare una deviazione che ci porterà al Gran Collet per scendere dall’altro versante e raggiungere il punto di destinazione, Pont in Valsavaranche. Sentieri: sentiero 03 + sentiero 2A.

Incontro con il pullman per rientro in tarda serata a Faenza.

Difficoltà: EE.

Durata: ore 4,00 + soste

Dislivello: 450 mt. in salita circa – 1.100 mt. in discesa circa.

Distanza: 10,5 Km circa.

 

Partenza ore 5,00 in pullman da Piazzale Pancrazi.

Pranzi al sacco.

Materiale: sacco lenzuolo e tutto il necessario per 4 giorni di viaggio.

Difficoltà EE. 

 

Possibilità presenza neve con obbligo utilizzo ramponi-piccozza da verificare qualche giorno prima della partenza.

 

Iscrizioni: da giovedì 11 maggio a giovedì  8 giugno. Anticipo € 100. Massimo 20 partecipanti.

Accompagnatori:  Marco Piani (cell.333 4660432); Claudio Bettoli (cell. 335 6765700); Maica Del Toro (338 3985429)

 

Note: viene puntualizzato per il buon esito dell’escursione personale e del gruppo che è richiesta una elevata preparazione fisica per affrontare i dislivelli ripetuti ed importanti (per 4 giorni consecutivi).

Gli accompagnatori si riservano di confrontarsi con chi è interessato a partecipare oltre a rendersi disponibili per delucidazioni.

Come da nuovo regolamento di sezione per i primi 15 gg. dall’apertura delle iscrizioni, priorità ai soci sezionali.